C’è “Ricerca” e “ricerca”…

Apriamo il 2017 con alcuni video diventati virali perchè molto divertenti… a noi piacciono perchè oltre a farci ridere, parlano di ricerche scientifiche in un’ottica divulgativa: in particolare mirano a metterci in guardia rispetto alla qualità delle ricerche di cui ci capita di leggere e sentire riportati i risultati un po’ dappertutto.

Il video in questione è una delle delle tre “pillole di scienza realizzate da Frascati Scienza in occasione della Notte Europea dei Ricercatori 2016 con il claim: SE CERTE RICERCHE SEMBRANO DARE I NUMERI, VIENI A SCOPRIRE LA RICERCA CHE CONTA

E questo invito ci riporta ai presupposti del metodo scientifico e del metodo sperimentale.
A quest’ultimo a cui fa riferimento la Psicologia scientifica – a differenza della psicologia ingenua! – e infatti lo ritroviamo nella maggior parte dei primi capitoli dei manuali di psicologia (psicologia fisiologica/generale/sperimentale, metodologie della ricerca, ecc.)

In particolare ritroviamo un termine particolare la significatività e questo al di là dei giudizi personali ma sulla base di precise valutazioni statistiche.

[Foto di copertina: Wellcome Images]

METODO SCIENTIFICO

Tale metodo è stato messo a punto nel Seicento per lo studio del mondo fisico dapprima da Isaac Newton, in seguito da Galileo Galilei. Per Galileo (1623), il metodo sperimentale consiste nell’unione delle “sensate esperienze” (esperienze fatte con i sensi e quindi comunicabili ad altri) con le “necessarie dimostrazioni” supportate dal contributo della matematica. In tal modo era possibile individuare le leggi fisiche dell’universo attraverso l’individuazione delle cause sottese a un dato fenomeno, accertate da misurazioni ed equazioni matematiche, al fine di capire “come vadia il cielo”.

Il metodo sperimentale consente di giungere a un livello soddisfacente di comprensione e spiegazione delle cose mediante una connessione attendibile e valida tra teoria e fatti.

[Anolli, L. & Legrenzi, P. (2001). Psicologia Generale. Ed. Il Mulino, Bologna]